SUCCESSO PER IL SECONDO SEMINARIO RIVOLTO AI GIOCATORI A FINE CARRIERA ED AI DIRIGENTI DI SSD

(AIR) – Sabato 26 gennaio, presso la Cittadella del Rugby di Parma, si è tenuto con grande successo il secondo seminario per i giocatori a fine carriera e dirigenti/tecnici interessati a conoscere le best practice di amministrazione e gestione delle società sportive e delle associazioni sportive dilettantistiche.

Durante questa intensa giornata di lavoro, organizzata dall’ Associazione Italiana Rugbysti insieme al Comitato Regionale Emilia Romagna ed al CONI, a cura di diversi relatori di assoluta esperienza e professionalità, sono stati illustrati a tutti i partecipanti sistemi di norme, procedure e prassi operative da mettere in pratica nella conduzione di una società sportiva.

Soddisfazione nelle parole di Stafano di Salvatore, presidente dell’A€IR: ” a Parma abbiamo vissuto una bella giornata di sport. Dirigenti e giocatori a fine carriera hanno condiviso otto ore di formazione sportiva nella Cittadella dello Rugby. Ringrazio personalmente l’amministratore delegato di KSC per gli aspetti legati al management sportivo, l’Ispettorato Nazionale del lavoro per i rapporti di lavoro, il Direttore di NADO Italia per il doping, la Guardia di Finanza presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri per i fondi comunitari, la SIAE per le normative fiscali ed autorali, il CONI per l’impiantistica sportiva e l’AIR per la privacy nella gestione degli infortuni sportivi; tutti insieme in un appassionato confronto con i partecipanti al corso per analizzare alcune delle problematiche esistenti nelle nostre società  e con i nostri giocatori. Il sorriso contagioso di Oliviero Fabiani e Marcello Violi, presenti in aula, non può che avermi fatto piacere, così come la profonda professionalità  dei relatori, continuamente applauditi. Mi sorprende sempre l’attenzione dei partecipanti che riescono a seguire i difficili argomenti trattati dal primo all’ultimo minuto. L’unità  di intenti – questa volta con il Comitato regionale dell’Emilia Romagna, Consiglieri e Presidente Poggiali in primis – rinnova la felice esperienza del Seminario di Roma, regalandoci un’altra giornata speciale quest’€oggi€”.

A fare gli onori di casa ed a chiudere la  giornata di dibattito è stato il presidente del Comitato Regionale Emilia-Romagna della Federazione Italiana Rugby Giovanni Poggiali:  “Grazie ai tanti club e dirigenti che oggi hanno partecipato al Seminario organizzato insieme all’€ AIR nel centro federale sede del nostro Comitato. Grazie anche a tutti gli enti e società  rappresentate dai professionisti che hanno relazionato quest’oggi su temi importanti nella vita di ogni club di rugby. Sono certo che che gli argomenti trattati dai relatori abbiano lasciato a tutti positivi spunti di riflessione per continuare a migliorare i club della nostra regione. Anche il mio consiglio continuerà  a condividere al suo interno queste tematiche e le proposte che ne scaturiranno per divulgare modelli positivi a tutte le società affiliate“€.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *