-:  Home  ::  Crea un account  ::  Convenzioni  ::  Contattaci  ::  Cerca  :-
air.it
Benvenuto su :: www.air.it ::
Fondo di Solidarietà
AIR News: on line da lunedì a venerdì dal 1997 ... negli ultimi tre mesi 5.387.944 pagine viste su www.air.it ·
Menu AIR

AIR
:: Chi Siamo
:: Statuto
:: Organigramma
:: Iscrizione
:: Assicurazione
:: Convenzioni
:: Contratto-tipo
:: Registrati
:: Links AIR
:: Collabora
:: Contattaci
:: Scrivici
:: Consigliaci

Anti-Doping
:: Lista Wada

Calendari
:: Calendari Campionati

Regolamenti
:: Old/Giocatori

AIR - News
:: AIR - Associazione
:: AM - A maschile
:: AF - A femminile
:: Arbitri
:: Argentina
:: Australia
:: B - Serie B
:: Beach Rugby
:: C - Serie C
:: AMLIN Chall. Cup
:: CONI
:: Contributi
:: Coppa Italia
:: Curiosità
:: Currie Cup
:: Doping
:: Eccellenza
:: -=FdS=-
:: Federazione
:: F.I.R.L.
:: Francia
:: Galles
:: Giovanili
:: Giudice Sportivo
:: Heineken Cup
:: Inghilterra
:: iRFLeague
:: Irlanda
:: Libri
:: L.I.T.R.
:: Lutto
:: Mercato
:: NAZ - Maggiore
:: NAZ - Seven
:: NAZ - A
:: NAZ - Emergenti
:: NAZ - F
:: NAZ - U 21
:: NAZ - U 19
:: NAZ - U 18
:: Nuova Zelanda
:: OLD
:: RIO2016
:: Rugby Championshp
:: Ranking
:: Guinness Pro12
:: RWC '11
:: RWC '15
:: RWC ' U20 - 15
:: Sudafrica
:: Scozia
:: Sei Nazioni
:: Super 14
:: Super 15
:: Test Matches
:: Tornei
:: Tre Nazioni
:: TRF ECC
:: TV & Radio
:: Under 19
:: Under 20
:: Under 21
:: Universitari
:: Vigili del Fuoco
:: Wheelchair Rugby
:: World Rugby
:: World Rugby U19
:: World Rugby U20
:: World Rugby U21


:: Interviste ::

La Città Nascosta

Passione Rugby

BCC
Banca di Credito
Cooperativo di
Roma



FIR Media

Gadget AIR


L.I.B.R.

Il Ciar

Italia Rugby League


 
Convenzione - CRESCERE CON IL RUGBY





Documento senza titolo

 

 

CRESCERE CON IL RUGBY

di Andrea Lijoi

 

Un giocatore lo vedi dal coraggio, dall’altruismo e dalla fantasia. Così cantava Francesco De Gregori di un giovane calciatore e sono le qualità che più ti aspetti da un rugbysta e sicuramente utili pure per affrontare il nostro tempo.
Già a quattro-cinque anni si può iniziare a confrontarsi con i rimbalzi imprevedibili di una palla ovale e con regole di gioco così particolari da sembrare bizzarre.
Dopo tanti anni di rugby come giocatore e come allenatore ho pensato che sia giusto dividere con genitori e ragazzi la ricchezza di questa esperienza.
Racconto un meraviglioso anno alla guida di una squadra di minirugby. Un anno diverso dai miei tanti vissuti non soltanto nel mondo dello sport, come giocatore e come allenatore, ma anche a scuola come insegnante di educazione fisica.
La storia ha come protagonista Angelo, un bambino romano dagli occhi vispi; uno spilungone, considerati i suoi cinque anni, e un fisico non proprio corrispondente all’idea che comunemente si ha di un rugbysta. Ha l’età giusta per cominciare a muovere i primi passi all’interno di un sistema complesso di gioco, soprattutto di relazione con i compagni e, dunque, competitivo.
Il primo allenamento, la prima partita, la prima trasferta, le emozioni, le paure, le gioie dei bambini e dei genitori.
“Crescere con il rugby” si può considerare una guida per il genitore che si pone la domanda “che sport faccio fare a mio figlio? quale l’attività più indicata perché si diverta e viva esperienze che gli rimangano?”. Ma anche per chi è già nel mondo del rugby e vuole fare un tuffo nel passato, rivedendo e confrontando le tappe vissute attraverso una lettura, magari da fare insieme, genitore e figlio.
E’, inoltre, un supporto all’educatore che per la prima volta propone questo gioco ai suoi bambini, sia a scuola che sul campo.


L'AUTORE
Andrea Lijoi nasce a Roma il 20 giugno 1958. 
Inizia tardi a giocare a rugby, a 17 anni. 
Tardi per i tempi odierni visto che i genitori, tra una corsa e un'altra, devono collocare i figli a questa o quella attività extrascolastica; quasi nei tempi giusti, considerando che un tempo si giocava per strada e non c'era la necessità di far fare qualcosa di istituzionalizzato. 
Ma pur cominciando a quell'età, nel Fiamma Roma, in un anno raggiungeva la Nazionale u.19 dopo essere passato dalla prima società alla Rugby Roma, la famosa Algida. 
E dopo un solo altro anno, ecco la Nazionale maggiore! 
Erano gli anni del rugby ancora “casareccio”, lontano dai clamori odierni del “Six Nations”, il rugby della voce calda e pacata di Paolo Rosi. 
Sette anni alla Roma e poi Lazio e poi Cus Roma ma anche un salto nella provincia più ruspante, Oriolo romano. 
Ma parallelamente, dall''81, ecco l'Andrea Lijoi allenatore, prima alla Rugby Roma poi alla Primavera, alla Lazio dove allenerà anche la prima squadra e poi al Cus Roma, tra giovanili e prima squadra. Sono anche gli anni della conduzione della Nazionale u.15 e 17 e un'altra esperienza in provincia, a Segni, a condurre la squadra in un campionato di serie B del quale serba ancora tanti bei ricordi e amici. 
E poi la Capitolina da diversi anni ad oggi tra cui l'esperienza col gruppo under 6 nel 2009-2010, anno che ha dato spunto a “Crescere con il Rugby”, anni di esperienza come giocatore e, soprattutto come educatore con tanti bambini, ragazzi e uomini, non solo sui campi di rugby ma anche nella scuola visto che la professione di Andrea è insegnare educazione fisica. Attualmente, infatti, è insegnante al Liceo Scientifico Manfredi Azzarita di Roma. 

CARATTERISTICHE
Edizioni Telligraf. Anno di pubblicazione:2016. Pagine: 129: Prezzo di copertina: € 10,00.


Tipologia
Crescere con il rugby
Associati AIR
€ 8,50
Appassionati
€ 10,00
Oltre 10 copie

€ 8,00

Oltre 20 copie
€ 7,80

I libri possono essere acquistati inviando una e-mail all'indirizzo di posta elettronica segreteria@air.it specificando i seguenti dati:

Nome e Cognome  
Società  
Indirizzo  
Città  
Telefono  
E-mail  
Numero di Copie  

Seguirà conferma di acquisto con indicazione delle modalità di pagamento. L'invio dei libri avverrà solo previa verifica dell'accredito della somma indicata, già comprensiva delle spese di spedizione.

 

 

Condizioni di vendita:

Prezzi tutti i prezzi si intendono IVA inclusa
Forza maggiore in ogni caso di forza maggiore, o caso fortuito, non saremo responsabili per il ritardo o la mancata consegna.

informativa ex D.Lgs. n. 196/03 (Testo Unico sulla Privacy)

Titolare del trattamento è l'AIR - Associazione Italiana Rugbysti, con sede in Via Verdi 9 - 67100 L'Aquila.

Informiamo che Lei ha diritto, in qualsiasi momento alla cancellazione e/o opposizione al trattamento dei suoi dati rivolgendosi all'AIR - Associazione Italiana Rugbysti al suddetto recapito.

I dati personali forniti sono trattati in forma automatizzata al solo fine di prestare il servizio che comprende l'invio del libro e l'invio di informazioni relative ad ulteriori pubblicazioni attinenti lo sport del rugby con le modalità strettamente necessarie a tale scopo. Il conferimento dei dati richiesti è facoltativo: in mancanza, tuttavia, non potremo dare corso al servizio. I dati non saranno divulgati.









Copyright © by :: www.air.it :: All Right Reserved.

[ Indietro ]

Copyright 2006 by PHP-Nuke. All Right Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.


Generazione pagina: 0.08 Secondi