-:  Home  ::  Crea un account  ::  Convenzioni  ::  Contattaci  ::  Cerca  :-
air.it
Benvenuto su :: www.air.it ::
Fondo di Solidarietà
AIR News: on line da lunedì a venerdì dal 1997 ... negli ultimi tre mesi 5.387.944 pagine viste su www.air.it ·
Menu AIR

AIR
:: Chi Siamo
:: Statuto
:: Organigramma
:: Iscrizione
:: Assicurazione
:: Convenzioni
:: Contratto-tipo
:: Registrati
:: Links AIR
:: Collabora
:: Contattaci
:: Scrivici
:: Consigliaci

Anti-Doping
:: Lista Wada

Calendari
:: Calendari Campionati

Regolamenti
:: Old/Giocatori

AIR - News
:: AIR - Associazione
:: AM - A maschile
:: AF - A femminile
:: Arbitri
:: Argentina
:: Australia
:: B - Serie B
:: Beach Rugby
:: C - Serie C
:: AMLIN Chall. Cup
:: CONI
:: Contributi
:: Coppa Italia
:: Curiosità
:: Currie Cup
:: Doping
:: Eccellenza
:: -=FdS=-
:: Federazione
:: F.I.R.L.
:: Francia
:: Galles
:: Giovanili
:: Giudice Sportivo
:: Heineken Cup
:: Inghilterra
:: iRFLeague
:: Irlanda
:: Libri
:: L.I.T.R.
:: Lutto
:: Mercato
:: NAZ - Maggiore
:: NAZ - Seven
:: NAZ - A
:: NAZ - Emergenti
:: NAZ - F
:: NAZ - U 21
:: NAZ - U 19
:: NAZ - U 18
:: Nuova Zelanda
:: OLD
:: RIO2016
:: Rugby Championshp
:: Ranking
:: Guinness Pro12
:: RWC '11
:: RWC '15
:: RWC ' U20 - 15
:: Sudafrica
:: Scozia
:: Sei Nazioni
:: Super 14
:: Super 15
:: Test Matches
:: Tornei
:: Tre Nazioni
:: TRF ECC
:: TV & Radio
:: Under 19
:: Under 20
:: Under 21
:: Universitari
:: Vigili del Fuoco
:: Wheelchair Rugby
:: World Rugby
:: World Rugby U19
:: World Rugby U20
:: World Rugby U21


:: Interviste ::

La Città Nascosta

Passione Rugby

BCC
Banca di Credito
Cooperativo di
Roma



FIR Media

Gadget AIR


L.I.B.R.

Il Ciar

Italia Rugby League


 
TRF ECC 21/10/14 - TRF ECC - Dieci domande a...Roberto Santamaria
Pubblicato daredazione il 22-10-2014 alle 18:18:23

Roberto Santamaria

Il Viadana vince contro I Cavalieri Prato nel primo turno del Trofeo di Eccellenza. Ora pensa al prossimo weekend dove affronterà i campioni in carica del Cammi Calvisano.
Abbiamo intervistato Roberto Santamaria.





(Viadana Rugby 1970)

(1) Primo incontro del Trofeo di Eccellenza, un commento sull'incontro con il Prato.

E' stata una partita con poco ritmo, è stata un'occasione per noi per vedere alcuni giocatori che fino a quel momento non erano scesi in campo e che meritavano un'occasione visto il loro impegno. E' stata poi una partita che fortunatamente siamo riusciti a portare a casa ottenendo anche il bonus in un campo comunque non facile. Siamo dunque soddisfatti del risultato anche se non tanto del gioco.

(2) Cosa pensi del Prato come squadra visto anche i suoi problemi e le difficoltà della passata stagione e anche quelle incontrate per iscriversi a questo campionato.

Sicuramente il lavoro che stanno facendo i ragazzi nonostante appunto tutte le difficoltà che ci sono state è esemplare anche perchè in campo si impegnano fino alla fine, danno sempre il cento per cento e da questo punto di visto è un esempio positivo come giocatori e anche per tutto il movimento. Loro giocano a rugby perchè vogliono farlo, perchè gli piace nonostante tutte le difficoltà e questa è una cosa da elogiare. Ovviamente sarebbe meglio che nel nostro campionato, essendo il massimo campionato Italiano, non ci fossero queste problematiche.

(3) Oltre al Prato, il Viadana in campionato ha ottenuto dei risultati positivi contro la Lazio e il Padova ed ora è seconda in classifica, l'anno è iniziato con il piede giusto?

E' iniziata in modo positivo, la strada è lunga e il lavoro da fare è veramente tanto. Abbiamo un gruppo molto giovane, stiamo cercando di rendere questa cosa positiva in modo che ci possa dare una marcia in più. La giovinezza del gruppo è qualcosa che può darci molto entusiasmo, sappiamo che possiamo crescere tanto durante tutto il percorso e tutta la stagione.

(4) Mi hai anticipato un po' la domanda che volevo farti, il Viadana di questa stagione ha puntato, come anche la maggior parte delle altre squadre su i giovani, presentaci la tua squadra.

Credo che sia più che naturale. I motivi sono sia di budget ma soprattutto non vedo perchè noi italiani come sempre dobbiamo lamentarci o elegiarci quando facciamo giocare un giovane. Il numero dieci del Sud Africa nella partita contro la Nuova Zelanda era del '94, se un giocatore del '94 può giocare a quei livelli, giocare un 4Nations non vedo perchè noi non possiamo fare scendere in campo un giovane nel campionato di Eccellenza.

(5) Tu sei tornato al Viadana dopo lo scorso anno trascorso all'estero nel campionato inglese. Che esperienza è stata e che differenza c'è con il nostro campionato e con il movimento italiano di rugby in generale?

Per me è stata un'esperienza di rugby a 360°. C'è una cultura rugbistica che per quanto si possa percepire si può arrivare a capire solo stando lì. Tutti capiscono di rugby, tutti hanno un'opinione che è propria e che non viene influenzata da quello che viene detto in giro. Ognuno ha un proprio passato e vissuto rugbistico che gli permette di avere un'opinione proprio e questa non è una cosa da poco perchè in automatico permette di avere una logica di ragionamento, di pensiero, permette anche la sperimentazione e la scoperta di nuovi orizzonti e di nuove prospettive per questo sport. Avere cento teste che pensano qualcosa di diverso è più produttivo per creare e trovare soluzioni migliori.

(6) Torni a Viadana con un ruolo di capitano e di allenatore. Quanto questa esperienza, così come anche quelle passate nella tua carriera da giocatore contribuiranno in questi nuovi ruoli e cosa speri di dare alla squadra stessa.

Spero di dare passione perchè è la cosa che mi ha sempre spinto a fare questo gioco. Le esperienze che sono riuscito a fare in Inghilterra, così come con gli Aironi in Celtic spero di poterle condividere e di poter arricchire i miei compagni di squadra. E' anche importante riuscire a dosare, a valutare bene per avere una buona crescita durante la stagione. Il potenziale in questo gruppo c'è, è evidente e quindi continuiamo a lavorare in tal senso.

(7) Che campionato sarà quello di quest'anno e che idea vi siete fatta delle altre squadre.

Credo che sarà un campionato diverso da quello degli anni passati perchè non saranno cinque le squadre che concorreranno per i play off ma saranno, dal mio punto di vista, almeno sette. Questo renderà il campionato più divertente dove ogni punto conterà di più. Ci sono squadre che sono più attrezzate che hanno avuto la possibilità di investire maggiormente rispetto ad altre, però, ci sono anche squadre che se in passato non hanno puntato ai play off quest'anno hanno invece del potenziale per poterli raggiungere vedi ad esempio Fiamme Oro e San Donà.

(8) Immagino che tra queste sette ci sarà anche il Viadana, anche per voi l'obiettivo è quello di raggiungere i play off...

Credo che su dieci squadre bisogna almeno raggiungere l'obiettivo dei play off.

(9) Come affronterete i campioni in carica del Calvisano nel prossimo turno del Trofeo di Eccellenza.

Sarà una partita come le altre al di là del fatto che sarà un derby. Come dice il nostro allenatore capo un derby è solo una partita che si gioca tra due squadre che hanno due sedi vicine. Quello che stiamo portando avanti è una cultura di fare punti ad ogni partita indipendentemente se sia Calvisano o qualsiasi altra squadra.

(10) Cosa vorresti vedere o non vedere in questa nuova stagione?

Spererei di vedere tanto gioco con alti ritmi come è stata la mia esperienza all'estero. Purtroppo non credo che questo accadrà in base a quello che ho potuto notare dopo queste prime partite. Sarà difficile aumentare il ritmo...purtroppo quello che mi aspetto di vedere sarà quello che mi aspetto di non vedere!

:: Altre interviste ::



 
Links Correlati
· Inoltre TRF ECC
· News by redazione


Articolo più letto relativo a TRF ECC:
16/12/11 - TRF ECC - Con il Calvisano per rimanere al Trofeo D'Eccellenza


Valutazione Articolo
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Vota questo articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Normale
Male


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


"21/10/14 - TRF ECC - Dieci domande a...Roberto Santamaria" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Copyright 2006 by PHP-Nuke. All Right Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.


Generazione pagina: 0.18 Secondi