-:  Home  ::  Crea un account  ::  Convenzioni  ::  Contattaci  ::  Cerca  :-
air.it
Benvenuto su :: www.air.it ::
Fondo di Solidarietà
AIR News: on line da lunedì a venerdì dal 1997 ... negli ultimi tre mesi 5.387.944 pagine viste su www.air.it ·
Menu AIR

AIR
:: Chi Siamo
:: Statuto
:: Organigramma
:: Iscrizione
:: Assicurazione
:: Convenzioni
:: Contratto-tipo
:: Registrati
:: Links AIR
:: Collabora
:: Contattaci
:: Scrivici
:: Consigliaci

Anti-Doping
:: Lista Wada

Calendari
:: Calendari Campionati

Regolamenti
:: Old/Giocatori

AIR - News
:: AIR - Associazione
:: AM - A maschile
:: AF - A femminile
:: Arbitri
:: Argentina
:: Australia
:: B - Serie B
:: Beach Rugby
:: C - Serie C
:: AMLIN Chall. Cup
:: CONI
:: Contributi
:: Coppa Italia
:: Curiosità
:: Currie Cup
:: Doping
:: Eccellenza
:: -=FdS=-
:: Federazione
:: F.I.R.L.
:: Francia
:: Galles
:: Giovanili
:: Giudice Sportivo
:: Heineken Cup
:: Inghilterra
:: iRFLeague
:: Irlanda
:: Libri
:: L.I.T.R.
:: Lutto
:: Mercato
:: NAZ - Maggiore
:: NAZ - Seven
:: NAZ - A
:: NAZ - Emergenti
:: NAZ - F
:: NAZ - U 21
:: NAZ - U 19
:: NAZ - U 18
:: Nuova Zelanda
:: OLD
:: RIO2016
:: Rugby Championshp
:: Ranking
:: Guinness Pro12
:: RWC '11
:: RWC '15
:: RWC ' U20 - 15
:: Sudafrica
:: Scozia
:: Sei Nazioni
:: Super 14
:: Super 15
:: Test Matches
:: Tornei
:: Tre Nazioni
:: TRF ECC
:: TV & Radio
:: Under 19
:: Under 20
:: Under 21
:: Universitari
:: Vigili del Fuoco
:: Wheelchair Rugby
:: World Rugby
:: World Rugby U19
:: World Rugby U20
:: World Rugby U21


:: Interviste ::

La Città Nascosta

Passione Rugby

BCC
Banca di Credito
Cooperativo di
Roma



FIR Media

Gadget AIR


L.I.B.R.

Il Ciar

Italia Rugby League


 
ECCELLENZA 18/11/14 - ECC - Dieci domande a...Andrea Ceccato
Pubblicato daredazione il 18-11-2014 alle 20:40:38

Andrea Ceccato

Il Mogliano dopo la sconfitta a Padova lo scorso fine settimana riesce a battere in casa il Viadana portandosi ad un solo punto di distacco dai gialloneri.
Abbiamo intervistato Andrea Ceccato.





(Marchiol Rugby Mogliano)

(1) Vittoria in casa contro il Viadana, un commento sulla partita.

E' stata una bellissima partita giocata da due squadre che a mio avviso in questo momento stanno esprimendo un buon gioco nel campionato di Eccellenza. Sono le uniche due squadre che giocano un po', a differenza delle altre squadre che puntano sulle fasi statiche. Per noi è stata una vittoria importantissima dopo la sconfitta di Padova, sconfitta dovuta da tante circostanze che a noi ha pesato, avevamo voglia di riscatto e quale meglio occasione contro la prima in classifica per ottenere questa soddisfazione.

(2) Come hai detto tu la scorsa domenica uscivate sconfitti dal campo del Petrarca Padova. Che cosa è cambiato, oltre al fatto che giocavate in casa questa volta, che elemento in più avete trovato per ottenere questa importante vittoria.

L'arma che ha fatto pendere l'ago della bilancia dalla nostra parte è stata la maggior aggressività, il maggior carattere che siamo riusciti a mettere contro il Viadana. Questa è stata la differenza che siamo riusciti a fare tra le due partite. Se a Padova tra il gioco, il campo e delle decisioni un po' discutibili non siamo riusciti a fare il nostro gioco. Contro Viadana, invece, c'è stata proprio la componente dell'aggressività, della voglia del gruppo di portare a casa il risultato e questo ci ha permesso di prevalere su di loro questa volta.

(3) Fino a questo momento il Mogliano ha ottenuto tre vittorie, una partita persa ed un pareggio contro il San Donà nella prima giornata, che inizio di campionato è stato per voi.

Ci sono stati degli alti e dei bassi. Abbiamo avuto parecchi infortuni, legati poi al fatto che eravamo una squadre con due terzi della rosa completamente cambiata, è stato un inizio difficoltoso. C'è voluto un po' di tempo e ce ne vorrà ancora per trovare i nostri meccanismi, automatismi e affiatamenti. Il nostro credo è quello di giocare un po' di più rispetto a squadre che prediligono di fare un gioco più stazionario.

(4) Con questa vittoria siete ora al quarto posto, dietro a Viadana ad un solo punto di distanza da loro ma anche a pochi punti dalle altre due in classifica, quanto è importante questo ad inizo di una stagione.

E' importantissimo perchè ti da' delle motivazioni, le stesse che noi ci eravamo prefissati ad inizio dell'anno come gruppo, come società e come squadra. Essere lì, anche se siamo ad un quarto del campionato, fa piacere, da fiducia ma siamo consapevoli che ci sono, comunque, tutte le squadre che si trovano dietro di noi da affrontare e che saranno lì pronte a mettere il bastone tra le ruote perchè, come sempre, punteranno a dare il meglio con la squadra sopra di loro in classifica e questo potrebbe rendere più difficoltoso il nostro cammino.

(5) Il Mogliano ha comunque voluto già da subito porre le basi per i play off?

Questo è il nostro obiettivo di squadra anche se la cosa che ci ha contraddistinto in questi ultimi anni e ci tengo a ripeterlo perchè è il nostro credo è quello di voler di proporre del gioco, di voler provare a giocare e sono convinto che attraverso questo i risultati saranno una conseguenza.

(6) Ci presenti il Mogliano di questa nuova stagione con le sue novità e conferme.

Le conferme sono i giocatori che non sono andati via come me, l'altro Ceccato, lo stesso Van Vuren che è arrivato lo scorso anno, un gruppo che sa' qual'è lo spirito del Mogliano, i principi della società e siamo onorati di essere rimasti per trasmetterli alle persone nuove. Per quanto riguarda, appunto, i nuovi arrivati si tratta di ragazzi con più o meno esperienza, alcuni in altre squadre del campionato di Eccellenza come Saccardo e Cicchinelli che stanno dando molto del loro valore. Sicuramente c'è anche un mix di esperienza data da Ignacio, Filippucci, Rouyet e Semenzato che arrivano dalla Celtic come Treviso e ci danno una mano e in tante altre cose. In fine ci sono un bel numero di giovani che hanno voglia di mettere in luce la loro volontà.

(7) Che idea vi siete fatti su questo campionato.

Secondo me sarà un campionato molto più combattuto rispetto allo scorso anno perchè i livelli si sono un po' adeguati. Le stesse Fiamme Oro si sono molto rafforzate e non sono da sottovalutare, la Lazio non sarà facile affrontarla in casa loro, L'Aquila anche se può sembrare semplice in realtà non è così. Sono tutte situazioni un po' particolari, sono quelle squadre che posso cambiare gli equilibri di un campionato.

(8) Ora il campionato si ferma per una giornata e quando riprenderà sarete ospiti proprio de l'Aquila Rugby, come vi preparerete per affrontarla.

Questa settimana avremo alcuni giorni di riposo per recuperare. In un campionato lungo, dove ci sono altre competizioni come la Coppa Italia e questa terza Coppa, il recupero delle energie è fondamentale. Affronteremo L'Aquila come se stessimo affrontando Calvisano, Viadana perchè non possiamo permetterci di sottovalutare nessuno, non possiamo rischiare di subire sgambetti e di perdere punti per il nostro percorso.

(9) Cosa ti aspetti di vedere o di non vedere in questa stagione.

Questa è una domanda un po' a trabocchetto. Farò riferimento solo all'aspetto prettamente sportivo, spero di vedere un campionato dove ci si possa divertire, dove la gente possa divertirsi venendo a vedere le partite.

(10) Un pensiero sulla Nazionale che dopo la vittoria contro il Samoa, perde, anche se solo di pochi punti, contro l'Argentina nel secondo test match autunnale.

Sicuramente essendo italiano e praticando questo sport l'amore per la Nazionale c'è e ci deve essere. Quello che mi dispiace è di vedere un riciclo di persone o di obiettivi cosa che non succede nelle altre Nazionali che ogni anno, invece, riesco a proporre nuovi inserimenti di giovani, di livello cosa che noi non riusciamo a fare e di conseguenza non otteniamo risultati. Personalmente non ritengo che il risultato di Samoa debba essere un nostro obiettivo, penso che l'Italia abbia tutte le qualità e le possibilità per poter puntare più in alto e confrontarsi ad alti livelli. Se in questo momento non ci siamo è perchè ci sono, probabilmente, delle problematiche di base più grandi.

:: Altre interviste ::



 
Links Correlati
· Inoltre ECCELLENZA
· News by redazione


Articolo più letto relativo a ECCELLENZA:
S10- Roma


Valutazione Articolo
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Vota questo articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Normale
Male


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


"18/11/14 - ECC - Dieci domande a...Andrea Ceccato" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Copyright 2006 by PHP-Nuke. All Right Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.


Generazione pagina: 0.21 Secondi