-:  Home  ::  Crea un account  ::  Convenzioni  ::  Contattaci  ::  Cerca  :-
air.it
Benvenuto su :: www.air.it ::
Fondo di Solidarietà
AIR News: on line da lunedì a venerdì dal 1997 ... negli ultimi tre mesi 5.387.944 pagine viste su www.air.it ·
Menu AIR

AIR
:: Chi Siamo
:: Statuto
:: Organigramma
:: Iscrizione
:: Assicurazione
:: Convenzioni
:: Contratto-tipo
:: Registrati
:: Links AIR
:: Collabora
:: Contattaci
:: Scrivici
:: Consigliaci

Anti-Doping
:: Lista Wada

Calendari
:: Calendari Campionati

Regolamenti
:: Old/Giocatori

AIR - News
:: AIR - Associazione
:: AM - A maschile
:: AF - A femminile
:: Arbitri
:: Argentina
:: Australia
:: B - Serie B
:: Beach Rugby
:: C - Serie C
:: AMLIN Chall. Cup
:: CONI
:: Contributi
:: Coppa Italia
:: Curiosità
:: Currie Cup
:: Doping
:: Eccellenza
:: -=FdS=-
:: Federazione
:: F.I.R.L.
:: Francia
:: Galles
:: Giovanili
:: Giudice Sportivo
:: Heineken Cup
:: Inghilterra
:: iRFLeague
:: Irlanda
:: Libri
:: L.I.T.R.
:: Lutto
:: Mercato
:: NAZ - Maggiore
:: NAZ - Seven
:: NAZ - A
:: NAZ - Emergenti
:: NAZ - F
:: NAZ - U 21
:: NAZ - U 19
:: NAZ - U 18
:: Nuova Zelanda
:: OLD
:: RIO2016
:: Rugby Championshp
:: Ranking
:: Guinness Pro12
:: RWC '11
:: RWC '15
:: RWC ' U20 - 15
:: Sudafrica
:: Scozia
:: Sei Nazioni
:: Super 14
:: Super 15
:: Test Matches
:: Tornei
:: Tre Nazioni
:: TRF ECC
:: TV & Radio
:: Under 19
:: Under 20
:: Under 21
:: Universitari
:: Vigili del Fuoco
:: Wheelchair Rugby
:: World Rugby
:: World Rugby U19
:: World Rugby U20
:: World Rugby U21


:: Interviste ::

La Città Nascosta

Passione Rugby

BCC
Banca di Credito
Cooperativo di
Roma



FIR Media

Gadget AIR


L.I.B.R.

Il Ciar

Italia Rugby League


 
ECCELLENZA 23/12/14 - ECC - Dieci domande a...Sìmon Picone
Pubblicato daredazione il 23-12-2014 alle 18:16:29

Sìmon Picone

Nella sfida contro I Cavalieri Prato, L'Aquila Rugby Club fa suo il risultato e chiude l'anno abbandondo l'ultimo posto in classifica.
Abbiamo intervistato Sìmon Picone.

 





(L'Aquila Rugby Club)

(1) Domenica avete incontrato I Cavalieri Prato, forse una delle partite più attese di questo campionato. L'Aquila Rugby ha fatto suo il risultato, cosa vuol dire per i neroverdi questa vittoria.

E' stato un risultato importantissimo perchè abbiamo lavorato metà della stagione per questa partita, non perchè noi ci misuriamo con il Prato ma perchè sapevamo che contro di loro ce la saremmo dovuta giocare. E' stato un ottimo risultato, sia in vista della salvezza, sia per i ragazzi per avere un'iniezione di fiducia visti i risultati non ottimali che abbiamo riportato dall'inizio della stagione, in particolare con squadre come Lazio e Fiamme Oro contro cui potevamo fare un risultato migliore.

(2) Poche parole per descrivere questo incontro con il Prato.

E' stata una partita combattuta su tutti e due i fronti, abbiamo giocato a viso aperto senza tirarci indietro, nè noi, nè l'altra squadra. Abbiamo entrambi provato a giocare in tutte le zone di campo. Fortunatamente abbiamo noi portato a casa il risultato perchè abbiamo espresso un gioco migliore, più intenso e con meno errori.

(3) Ti senti di dare un giudizio sulla prestazione de I Cavalieri.

E' una squadra che in ogni partita ci mette l'anima e il cuore e questo si vede. Purtroppo è stata costruita tardi. E' una squadra molto giovane che deve crescere e per farlo ha bisogno di più tempo, in modo che possano trovare il giusto feeling tra di loro.

(4) In questo fine settimana, negli altri incontri di campionato, il Petrarca che è stato fermato dal San Donà, squadra che dovrete affrontare dopo la pausa natalizia. Il Padova attualmente è a 13 punti, L'Aquila può ora iniziare a pensare ad un possibile riaggancio della classifica?

Noi guardiamo e pensiamo partita dopo partita. Non abbiamo mai mirato solo alla salvezza ma a raggiungere metà classifica perchè, comunque, le potenzialità la squadra le ha, deve solo riuscire ad esprimerle. Dopo questa vittoria abbiamo più fiducia in noi stessi e puntiamo a fare il risultato, almeno nelle partite che giocheremo in casa.

(5) Dopo sette giornate che idea vi siete fatta di questo campionato.

E' un campionato ancora tutto da decidere, non c'è una prima o una seconda, le prime quattro sono tutte vicine tra loro e se la giocano. Anche la quinta e la sesta sono nella stessa situazione, insomma siamo quasi a metà campionato ed ancora è tutto aperto, niente è definito

(6) Ci presenti L'Aquila Rugby Club di questa stagione.

E' una squadra molto giovane, con età media dei giocatori su i 23, 24 anni se non di meno. Ha dei giocatori promettenti e di qualità. E' una squadra che ha tante potenzialità, che deve crescere e che deve ancora esprimere il suo gioco migliore.

(7) Come hai detto prima l'inizio di questa stagione non è stato facile per i neroverdi, però, chiude l'anno con due vittorie: una contro la Lazio, nel terzo turno del Trofeo Eccellenza e poi questa contro I Cavalieri. Cosa è riuscita ha ottenuto L'Aquila con questi due risultati e cosa ancora dovrà fare per superare le difficoltà e poter raggiungere i suoi obiettivi.

Difficoltà tante perchè niente ci verrà regalato, ogni partita dovremo sudarcela e meritarcela. Queste due vittorie sono un'iniezione di fiducia, come ho già detto e ci serviranno per le partite di ritorno. L'inizio di campionato non è stato a nostro favore come da calendario, ora nel girone di ritorno, visto che abbiamo trovato il feeling tra di noi e la squadra si sta pian piano definendo, speriamo di ottenere dei risultati migliori.

(8) Mi rendo conto che ti sto per fare una domanda che ti avranno già fatto in molti, tu hai deciso circa un anno fa di ritirarti, la scelta quest'anno di accettare la proposta del club neroverde è perchè magari hai capito che avevi appeso troppo presto le scarpette al chiodo?

Si, un po' per quello ma anche perchè mi "intrigava" il progetto della società. L'Aquila è una città storica per il rugby, è una squadra storica e parlando con il presidente il progetto era interessante perchè mi coinvolgeva anche per dare una mano hai giovani mediani. Il rugby, poi, è sempre stato la mia vita non potevo rifiutare.

(9) Dopo aver fatto questa scelta di tornare a giocare, alla fine di questa stagione c'è qualcosa in particolare che ti aspetti o speri di ottenere?

No, io mi auguro soltanto che L'Aquila riesca a fare un buon campionato per salvarsi, per costruire una squadra stabile e soprattutto che sia stabile anche la società nei prossimi anni.

(10) Pensi che dopo questa stagione continuerai a mantenere questa scelta e quindi a giocare?

Questo lo deciderò soltanto a giugno. Vedrò come starò fisicamente, se la società mi vorrà ancora perchè ho un contratto annuale. A giugno, molto tranquillamente, decideremo tutto.

:: Altre interviste ::



 
Links Correlati
· Inoltre ECCELLENZA
· News by redazione


Articolo più letto relativo a ECCELLENZA:
S10- Roma


Valutazione Articolo
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Vota questo articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Normale
Male


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


"23/12/14 - ECC - Dieci domande a...Sìmon Picone" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Copyright 2006 by PHP-Nuke. All Right Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.


Generazione pagina: 0.22 Secondi