-:  Home  ::  Crea un account  ::  Convenzioni  ::  Contattaci  ::  Cerca  :-
air.it
Benvenuto su :: www.air.it ::
Fondo di Solidarietà
AIR News: on line da lunedì a venerdì dal 1997 ... negli ultimi tre mesi 5.387.944 pagine viste su www.air.it ·
Menu AIR

AIR
:: Chi Siamo
:: Statuto
:: Organigramma
:: Iscrizione
:: Assicurazione
:: Convenzioni
:: Contratto-tipo
:: Registrati
:: Links AIR
:: Collabora
:: Contattaci
:: Scrivici
:: Consigliaci

Anti-Doping
:: Lista Wada

Calendari
:: Calendari Campionati

Regolamenti
:: Old/Giocatori

AIR - News
:: AIR - Associazione
:: AM - A maschile
:: AF - A femminile
:: Arbitri
:: Argentina
:: Australia
:: B - Serie B
:: Beach Rugby
:: C - Serie C
:: AMLIN Chall. Cup
:: CONI
:: Contributi
:: Coppa Italia
:: Curiosità
:: Currie Cup
:: Doping
:: Eccellenza
:: -=FdS=-
:: Federazione
:: F.I.R.L.
:: Francia
:: Galles
:: Giovanili
:: Giudice Sportivo
:: Heineken Cup
:: Inghilterra
:: iRFLeague
:: Irlanda
:: Libri
:: L.I.T.R.
:: Lutto
:: Mercato
:: NAZ - Maggiore
:: NAZ - Seven
:: NAZ - A
:: NAZ - Emergenti
:: NAZ - F
:: NAZ - U 21
:: NAZ - U 19
:: NAZ - U 18
:: Nuova Zelanda
:: OLD
:: RIO2016
:: Rugby Championshp
:: Ranking
:: Guinness Pro12
:: RWC '11
:: RWC '15
:: RWC ' U20 - 15
:: Sudafrica
:: Scozia
:: Sei Nazioni
:: Super 14
:: Super 15
:: Test Matches
:: Tornei
:: Tre Nazioni
:: TRF ECC
:: TV & Radio
:: Under 19
:: Under 20
:: Under 21
:: Universitari
:: Vigili del Fuoco
:: Wheelchair Rugby
:: World Rugby
:: World Rugby U19
:: World Rugby U20
:: World Rugby U21


:: Interviste ::

La Città Nascosta

Passione Rugby

BCC
Banca di Credito
Cooperativo di
Roma



FIR Media

Gadget AIR


L.I.B.R.

Il Ciar

Italia Rugby League


 
European Challenge Cup 27/01/15 - ECLC - Dieci domande a...Giorgio Bronzini
Pubblicato daredazione il 27-01-2015 alle 19:15:41

Giorgio Bronzini

La Femi-Cz RRD chiude la sua stagione delle Coppe Europee con una buona prestazione contro i London Irish mostrando di avere carattere dopo la brutta sconfitta con il Cardiff.
Abbiamo intervistato Giorgio Bronzini.





(Rugby Rovigo Delta)

(1) Questi ultimi due week end il Rovigo è stato impegnato con le Coppe Europee dove ha chiuso con una buona prestazione contro i London Irish dimostrando di avere carattere, che partita è stata.

Come hai detto tu è stata una partita con carattere. Durante la settimana abbiamo lavorato molto su i punti d'incontro che ci hanno agevolato un po' nell'attacco anche se non siamo riusciti a segnare. Abbiamo fatto molte fasi di gioco. Per quanto riguarda la difesa, abbiamo lavorato in inferiorità numerica durante la settimana sapendo che il ritmo degli avversari sarebbe stato più alto rispetto al nostro e quindi che ci saremmo trovati in situazioni di difficoltà. Situazioni che sono avvenute ma siamo riusciti ad affrontarle molto bene. Al '65, poi, purtroppo noi non abbiamo la stessa intensità che hanno loro sulle gambe e sono arrivate le loro mete.

(2) Nell'incontro precedente, contro il Cardiff, mi dispiace doverlo ricordare, invece questo carattere è mancato proprio....

Si in quella occasione si. Non saprei dire cosa sia successo a noi giocatori, ci siamo un po' abbandonati a noi stessi anche il nostro allenatore è rimasto molto deluso, soprattutto del nostro atteggiamento. Quando abbiamo giocato lo abbiamo fatto abbastanza bene, però in difesa siamo stati praticamente assenti.

(3) Ho letto che c'è stata un po' una critica da parte della stampa estera sulla prestazione delle italiane, in generale, in queste Coppe Europee, forse c'è la necessità di cambiare strategia a partire dall'alto.

Sicuramente fa parte un po' di tutto il sistema. Non penso che i club abbiano colpa, si sa' come funziona, per alzare il livello ci devono essere più input che non posso venire solo dai club ma anche dai livelli più alti.

(4) Cosa rimane di questa stagione europea ai rossoblu'.

Le partite giocate fuori casa purtroppo sono andate male. Considerando, invece, le partite giocate in casa se riusciamo ad esprimere quello che abbiamo espresso in queste occasioni, anche se sono un po' scaramantico, penso che potremo riuscire a vincere il campionato. Il problema è riuscire ad esprimere questo tipo di gioco, di velocità e ritmo.

(5) Questo fine settimana riprende il campionato e il Rovigo è impegnato nel derby in casa del Petrarca, come vi state preparando.

Abbiamo ancora un po' di infortunati e dunque allenarci numerosi si fa un po' fatica. Stiamo cercando di improntare la partita sul possesso, l'intensità e il ritmo che vengono proprio dalla Challange. E collegato a questo stiamo lavorando anche sulla fisicità.

(6) Si è concluso da poco il girone di andata, un bilancio sulla prestazione del Rovigo in questa prima metà del campionato.

Secondo me è un bilancio positivo, la prima metà del campionato è andata molto bene per noi, purtroppo abbiamo perso due partite.

(7) Delle due sconfitte quella che pesa un po' di più, forse, è stata quella contro il Mogliano squadra che occupa insieme a voi i posti più alti in classifica...

Sia contro San Donà, sia contro Mogliano sono state due partite che abbiamo perso un po' stupidamente. Contro San Donà noi ci aspettavamo una squadra inferiore rispetto al nostro livello, invece si sono guadagnati la partita. Contro Mogliano è stato quel che è stato, Mogliano è sempre Mogliano!
Penso che comunque queste sconfitte sono state dovute ai nostri cali mentali, di concentrazione più che da errori tecnici di superiorità di una suqadra rispetto ad un'altra.

(8) A cosa o a chi dovrete stare attenti in questa fase di ritorno.

Prima di tutto a Mogliano e Clavisano ma a tutte le squadre. Il campionato, secondo me, è diviso a metà. Noi abbiamo la fortuna che in questa fase di ritorno gli scontri diretti saranno tutti in casa nostra e questo potrà essere un vantaggio che noi cercheremo di sfruttare. Sicuramente ci impegneremo anche a non commettere l'errore di sottovalutare l'avversario.

(9) Ora che siamo a metà campionato si può iniziare ad avere un'idea delle squadre che accederanno alle semifinali?

Secondo me noi, Mogliano e Calvisano mentre l'ultimo posto possono giocarselo Fiamme Oro, San Donà, Padova e Viadana e penso che quest'ultima può avere buone probabilità di arrivare ai play off.

(10) Con quale spirito, in quale modo il Rovigo affronterà questo girone di ritorno, cosa metterà in campo per cercare di concretizzare definitivamente l'obiettivo dei play off.

La volontà di tutti non è solo quella di arrivare ai play off ma di arrivare primi. Per fare questo ci stiamo allenando con entusiasmo, divertendoci, insomma con la voglia di giocare a rugby. Le pressioni ci sono però sta a noi trasformale in maniera positiva e portare poi questo in campo.

:: Altre interviste ::



 
Links Correlati
· Inoltre European Challenge Cup
· News by redazione


Articolo più letto relativo a European Challenge Cup:
17/09/14 - ECLC - Qualificazioni European Rugby Challenge Cup


Valutazione Articolo
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Vota questo articolo:

Eccellente
Molto Buono
Buono
Normale
Male


Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


"27/01/15 - ECLC - Dieci domande a...Giorgio Bronzini" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Copyright 2006 by PHP-Nuke. All Right Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.


Generazione pagina: 0.17 Secondi